giovedì 15 novembre 2012

Salvatore Gioia in un articolo del 1956


Il nostro concittadino Giuseppe Russo, amico e collega residente nella provincia di Napoli, mi ha fatto pervenire la fotocopia d’un articolo da lui pubblicato oltre  56 anni fa sulla cronaca di Enna del quotidiano “L’ Isola” di Catania, dove si riassumono le qualità, i primi successi del tenore Salvatore Gioia e i conseguenti giudizi espressi da critici e insigni musicisti.
Innanzi tutto ringrazio Peppe Russo per la sua cortese e doverosa segnalazione dei preziosi elementi riguardanti la figura di Totò, sempre viva nei nostri cuori.
Nel contempo vorrei stimolare i lettori tutti a collaborare nella raccolta di notizie sulle storie dei villarosani  per tramandare a quelli che verranno le figure più ragguardevoli non solo per cultura, prestigio o particolari doti, ma pure quelle dei più umili e senza fascino manifesto che possono insegnarci tanto se osservati in particolarità che ai distratti potranno apparire frivole ed insignificanti.
L’articolo in fotocopia non si presenta di facile lettura, ma se qualcuno ha la pazienza di ricopiarlo in un file, farà cosa gradita a tanti. Grazie 




Aggiungo la prima pagina del quotidiano "L'Isola" su cui fu pubblicato l'articolo per ben visualizzare la data e il giornale non più in edicola da gran tempo.




Cerca nel blog

Lettori fissi

Archivio blog

Informazioni personali

La mia foto

Di Cateno Corbo pare che al momento ne esista uno solo